Progetto Inclusione

L’I.C. “Via Casalotti 259” presenta il progetto di formazione “Dalla scuola dell’integrazione alla scuola dell’inclusione. Special Needs Education and Inclusive Education”.

Il percorso di formazione prevederà due fasi.

La prima fase sarà orientata a costruire una base teorica che faccia da substrato alle conseguenti attività laboratoriali da aprile a settembre a.s.2014/2015 e  si articolerà come di seguito:

I MODULO

SEMINARIO DI STUDIO: “I BES nella scuola dell’Inclusione”, a cura del Prof. Giacomo Stella. Seguiranno i laboratori sull’elaborazione di un PDP, PEI, UdA. L’introduzione teorica verterà su:

  • Breve excursus normativo
  • La didattica individualizzata/personalizzata
  • Strategie didattiche per favorire l’apprendimento autonomo

II MODULO

SEMINARIO DI STUDIO: “Le nuove tecnologie nella didattica e loro applicazione”, a cura dell’Ingegnere Mohamed Gaber Halba, docente Fondazione Mondo Digitale. Seguiranno i laboratori per la costruzione collaborativa di una lezione multimediale. Mobile device, software on line, flipped classroom. Anche in questo caso i laboratori saranno preceduti da una breve introduzione teorica:

  • Metodologie per una didattica inclusiva. La riflessione meta cognitiva, la flipped classroom
  • Mobile device e accessibilità. Multimedialità

III MODULO

SEMINARIO DI STUDIO: “L’italiano in azione”, a cura della Dott.ssa Silvia Castagna, docente Master II Livello LCS Univeristà di Tor Vergata, Roma. Seguiranno, dopo una presentazione, i laboratori sulle tecniche e le attività nella didattica dell’italiano. L’introduzione teorica verterà su:

  • Principi generali della glottodidattica e della didattica dell’italiano
  • Tecniche e attività nella didattica dell’italiano L2

La seconda fase che si effettuerà da novembre a dicembre a.s. 2015/2016, si attuerà in modalità di ricerca-azione con previsione di feed-back e monitoraggio. Si articolerà come segue:

I INCONTRO

Attività di ricaduta in situazione con un docente formatore e un docente tutor d’aula per l’elaborazione di un PDP/PEI di casi reali.

II INCONTRO

Attività di ricaduta in situazione con un docente formatore e un docente tutor d’aula per l’elaborazione di un’Unità di Apprendimento con mobile device collegata alla programmazione curricolare.

II INCONTRO

Attività di ricaduta in situazione con un docente formatore e un docente tutor d’aula per l’elaborazione di un PDP di casi reali (alunni non italofoni).

IV INCONTRO

Incontro conclusivo in PLENARIA, durante il quale si darà vita ad un dibattito sui temi affrontati e sull’effettiva ricaduta nella didattica. Verrà somministrato un Test di gradimento e verranno consegnati gli attestati ai partecipanti del corso.

A formazione ultimata, i materiali forniti ed elaborati, la sitografia e la bibliografia saranno consultabili sul sito della scuola.

 

 

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter